Convegno Pellet di Bacco in Valtellina

Iniziativa a cura della Federazione Italiana dei Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili (FIPER), in collaborazione con il Distretto Agro Energetico Lombardo, il Teleriscaldamento Cogenerazione V.V.V. e l’Associazione Ambiente Valtellina

L’attenzione per le tematiche della sostenibilità ambientale e il reimpiego delle risorse e riduzione dei consumi è andata via via crescendo negli ultimi anni nel settore vitivinicolo. A riguardo, l’impiego dei sarmenti per la produzione di agripellet rappresenta una tra le possibili opportunità di produzione di energia rinnovabile per le aziende vitivinicole. Questo biocombustibile ha il vantaggio di prestarsi  all’impiego per il riscaldamento agricolo, domestico, industriale. Una possibilità concreta per abbattere la bolletta del riscaldamento e vendere sul mercato locale l’agripellet

La manifestazione consiste in una dimostrazione di macinazione, pellettettatura e bricchettatura di tralci di vite conferite dalle imprese viti-vinicole valtellinesi, attraverso l’allestimento di un cantiere mobile. Alla dimostrazione sarà accompagnata una descrizione tecnico-economica, un’analisi dei costi benefici e degli effetti ambientali positivi risultato dell’impiego di agripellet.

Per conferma presenza e per maggiori approfondimenti sull’iniziativa si prega di contattare: ufficiotecnico@fiper.it, att. Ing. Alessia Franzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *