Camini e caldaie, con vista sull’inverno

L’estate ci sta ormai abbandonando e anche il calendario ci ricorda l’avvicinarsi dei mesi più freddi. Non bisogna dunque perdere tempo nel dotarsi di tutto il necessario in casa per affrontare l’inverno. Tra le cose principali da controllare c’è il corretto funzionamento della caldaia, magari prendendo in seria considerazione la possibilità di cambiarla, montandone una nuova che garantisce una maggiore efficienza, riscaldando al meglio l’ambiente domestico senza far lievitare la bolletta. Tra le tipologie di caldaie particolarmente diffuse ed apprezzabili dal punto di vista dell’efficienza e dei consumi c’è la caldaia a pellet. Si tratta di una caldaia alimentata dal pellet, ovvero un combustibile ricavato dalla segatura essiccata. Quest’ultima viene compressa per formare dei piccoli cilindri di circa 8 millimetri di diametro.

Ed è proprio grazie al processo di pressatura il pellet assicura un potere calorifico doppio rispetto alla stessa quantità di legno. Se invece si paragona il rendimento il pellet è di circa il 90% superiore al legno. Inoltre per ricavare il pellet non viene abbattuto nessun albero, visto che si tratta di un prodotto composto esclusivamente dagli scarti di lavorazione del legno. Per chi invece vuole affrontare l’inverno in casa con un camino esclusivo la scelta può tranquillamente ricadere tra i termocamini MCZ che offrono delle soluzioni ottimali non solo dal punto di vista del riscaldamento dell’ambiente casalingo, ma si propongo anche come veri e propri elementi d’arredo che possono essere utilizzati per creare o separare due spazi abitativi. Caldaia a pallet o termocamino, l’importante è pensarci in tempo per non farsi cogliere impreparati dalle temperature rigide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *