feed

Tutto sul Pellet

pellet.JPGL’aumento dell’Iva sul pellet continua a far discutere. Da subito le associazioni dei consumatori hanno denunciato che la misura introdotta dalla legge di Stabilità dal primo gennaio di quest’anno – l’Iva passa al 22% – porta a un aggravio di spesa per le famiglie, quantificato in cifre diverse ma comunque fonte di maggiori spese per tutti coloro che hanno investito in questa forma di riscaldamento. L’Unione Nazionale Consumatori ha ribadito oggi il proprio dissenso nei confronti del provvedimento: il Governo, afferma l’associazione, deve tornare sui suoi passi. Continua a leggere: Il Governo ripensi all’aumento dell’Iva sul pellet

pellet sveziaNon è bastata la bocciatura alla Camera per fermare la proposta di aumento dell’Iva sul pellet: il Governo Renzi è tornato infatti alla carica, riportando l’emendamento in aula al Senato, dove è stato votato in questi giorni il Decreto Stabilità per il 2015, ora in attesa della definitiva entrata in vigore.

L’aumento dell’Iva sul pellet, che passerà dal 10 al 22%, ci sarà dunque, e andrà a colpire oltre 2 milioni di famiglie italiane, incidendo sul loro bilancio, già aggravato dagli annunciati rincari sulle bollette dell’acqua e dall’obbligo di termoregolazione, fra gli altri. Continua a leggere: Iva sul pellet aumentata al 22%

european pellet councilDopo il grande successo del 1° Workshop internazionale sulla sicurezza del pellet dello scorso anno, il Consiglio Europeo del Pellet (EPC), in collaborazione con il progetto SafePellets, EIPS (Associazione dei Fornitori per l’industria europea del pellet) e IBTC (Consiglio Internazionale per la Torrefazione della Biomassa) organizzano il 2 ° workshop internazionale sulla sicurezza relativo al pellet, che si terrà da 5 al 07 Maggio 2014 a Fügen, Austria . Continua a leggere: Aebiom: 2° workshop sulla sicurezza relativa al pellet

progetto fuoco 2014

Già positivi a pochi giorni dall’apertura i numeri di Progetto Fuoco, a Verona dal 19 al 23 febbraio. La fieraleader mondiale del settore, con  circa 653 espositori, il 33% esteri provenienti da 36 Paesi, registra un incremento di oltre il  20%  dei partecipanti rispetto all’edizione 2012. Aumenta anche il numero dei Padiglioni impegnati, ben 6 oltre le aree esterne, mentre la superficie espositiva sale a  85.000 m².

Progetto Fuoco metterà in mostra oltre 2000 caminetti e stufe di cui 250 saranno accesi e funzionanti grazie allo speciale impianto d’aspirazione attivo in quattro padiglioni.  I padiglioni 2 e 3 ospiteranno l’area PF Technologie, orientata allo sviluppo di un mercato che si colloca all’interno della filiera legno-energia. Continua a leggere: Edizione 2014 di Progetto Fuoco a Verona

ecomondo riminiA Rimini Fiera dal 6 al 9 novembre il grande polo espositivo internazionale dedicato al sistema ambiente.Taglio del nastro alla presenza del Ministro dell´Ambiente Andrea Orlando. Tre nuove proposte espositive: Key Wind, H2R e Sal.Ve.Attesa per la seconda edizione degli Stati Generali della Green Economy

Ecomondo è la più accreditata piattaforma per il bacino del Sud Europa e del Mediterraneo  per la valorizzazione e il riuso dei materiali  e per la grande industria del futuro denominata anche Green Economy  che deve il suo successo ad una giusta e proficua commistione tra la dimensione commerciale e la dimensione tecnico scientifica con uno spazio rilevante dedicato all’INNOVAZIONE nel settore della Green Economy Continua a leggere: Ecomondo a Rimini dal 6 al 9 novembre 2013

Stufe a pellet, caldaia a pellet e così via. Sono questi i modi moderni e sostenibili per riscaldare la propria abitazione che beneficiano dei vantaggi in termini di rendimento e convenienza del pellet. Questo infatti, essendo ricavato dalla segatura essiccata che viene attentamente pressata per formare dei piccoli cilindri dal diametro di qualche millimetro, consente non solo di ottenere un efficienza in termini di calore molto più elevata rispetto al legno tradizionale o al gas, ma offre anche altri vantaggi. Uno di questi, di cui ci si accorge facilmente se si prende come termine di paragone il camino a legno, è rappresentato dalla possibilità di stivare i cilindretti di pellet in maniera semplice e pulita in appositi sacchetti che si trovano facilmente nei supermercati e che consentono di avere sempre combustibile a disposizione senza sporcare in casa. Continua a leggere: Il pellet per il riscaldamento casalingo